Facebook
YouTube
Linkedin

Process Storytelling

Inevitabilmente, in azienda, si lavora in gruppo. Il buon esito nasce anche dalla capacità di governare il passaggio di informazioni.

Non sempre ciò è semplice e immediato. Le ragioni nascono proprio dalla caratteristica del gruppo: la diversità, che rappresenta una fonte di ricchezza.

Dobbiamo tenere presente che le persone sono “diverse” su tanti fronti: competenze, metodi, linguaggio, obiettivi…

Possiamo dare per scontato che riescano a comunicare? Ovvero capirsi e viaggiare verso la stessa meta? La risposta è «no».

Occorre investire per creare un clima collaborativo e costruttivo.

Il collante è rappresentato dal racconto del processo in una forma semplice e completa. Deve dare evidenza negli elementi chiave del processo: gioco di squadra, compiti di ogni persona, momenti di relazione fra le persone che consistono, essenzialmente, in passaggio di informazioni.

Lo strumento più potente è il Diagramma di Flusso Interfunzionale, a condizione che sia facilmente comprensibile. Se la lettura è semplice, la redazione è impegnativa.

Il metodo ZoomUp che ho creato (Disegnare i processi) guida le persone del gruppo di processo a tracciare un racconto condiviso. Loro diventano così i protagonisti veri sia del Process Storytelling, sia del vivere il processo.

Disegnare i processi. Il metodo Zoom Up

Per riproduzioni anche parziali effettuate per finalità di carattere professionale, economico o commerciale e comunque per uso diverso da quello personale, contattare Erika Leonardi.

Per contattarmi

* Dato richiesto